Combinazione tra asteroide e vulcanismo: risoluzione sull’estinzione dinosauri


    Sembra che si sia finalmente giunti ad una conclusione riguardo il dibattito su quale delle due teorie accettare, tra impatto asteroidale ed intenso vulcanismo, come causa dell’estinzione dei dinosauri alla fine del Cretaceo: semplicemente entrambe.

    Da un nuovo studio pubblicato su Science emergono, infatti, dati interessanti: da datazioni geochimico-isotopiche (usando la tecnica 40Ar/39Ar) sulle lave dei Deccan Traps, in India, è possibile notare come l’attività vulcanica sia raddoppiata dopo l’impatto dell’asteroide in Messico (che generò il noto cratere di Chicxulub, Fig. 1), fin’ora classificato come la causa più verosimile per l’estinzione dei dinosauri, per via della numerosa quantità di iridio che rilasciò sugli strati geologici alla fine del periodo Cretaceo (66 milioni di anni fa).

     

    Cratere di Chicxulub nella penisola dello Yucatan, in Messico, ottenuto da anomalie gravimetriche. (Credits: NASA/JPL-Caltech)Fig. 1 - Cratere di Chicxulub nella penisola dello Yucatan, in Messico, ottenuto da anomalie gravimetriche. (Credits: NASA/JPL-Caltech)

    L’aumento dell’attività vulcanica su scala globale, a seguito del grande impatto asteroidale, contribuì al rilascio di numerosi gas vulcanici che risultarono fatali per quasi tutte le specie sulla Terra. L’onda shock generata dalla roccia spaziale (di circa 10 km di diametro) modificò i sistemi di risalita del magma creando gigantesche camere magmatiche che, espellendo una grandissima quantità di magma, risultarono in una vera e propria catastrofe globale.

    Gli autori dello studio non intendono sminuire l’importanza dell’impatto asteroidale, quanto sottolineare come l’intensa attività vulcanica globale, avvenuta solo 50.000 anni dopo l’evento, abbia reso assai difficile il “recupero” delle specie in seguito all’impatto.

    Lo studio dimostra quindi come le due teorie (asteroide e vulcanismo) non siano da prendere staccate una dall’altra, quanto vederle come geneticamente correlate come causa-effetto.

     

    BIBLIOGRAFIA:

    P.R. Renne et al. State shift in Deccan volcanism at the Cretaceous-Paleogene boundary, possibly induced by impact. Science. Vol. 350, October 2, 2015, p. 76. doi: 10.1126/science.aac7549.



    Newsletter

    Resta informato con le nostre notizie periodicamente

    Cliccando sul pulsante iscriviti acconsenti al trattamento dei tuoi dati. La tua email non verrà MAI ceduta a nessuno!