L'inventrice di Kevlar entra a far parte della US National Women'sHall of Fame


    Ottobre 2003 - Stephanie Kwolek, la scienziata di DuPont che ha contribuito a salvare la vita di quasi 3.000 agenti di polizia grazie alla sua attivitàdi ricerca e sviluppo che ha portato alla scoperta della fibra aramidica DuPont™ Kevlar® - è stata ammessa nella US National Women's Hall ofFame il 4 ottobre 2003.

    Stephanie Kwolek, 80 anni, di Wilmington, Delaware, USA, si aggiungerà alle altre 11 straordinarie donne ammesse nel 2003, fra cui Anne Sullivan, meglio nota come l'insegnante di Helen Keller, una delle istitutrici più famose degli USA; Patricia Roberts Harris, la prima donna afro-americana membro del governo degli USA; Donna De Varona, nuotatrice olimpica da record e prima giornalista sportiva per la TV. Dall'istituzione della Hall of Fame, 35 anni fa, sono state ammesse solo 195 donne.

    "Questo gruppo di donne fuori del comune è uno dei più eterogenei maientrati nella Hall of Fame", ha dichiarato Clotide Perez-Bode Dedecker,board president della Hall of Fame.

    "Sono donne di eccezionale creatività e coraggio, fonte di ispirazione per le generazioni future".

    "Sono onorata e quasi commossa di far parte della National Women's Hall ofFame e della sua mitica storia", ha commentato Stephanie Kwolek. "Nella mia carriera in DuPont, ho avuto la fortuna di lavorare fianco a fianco con le persone più capaci e brillanti che potessi desiderare. DuPont mi ha offerto grandi opportunità di crescita personale e professionale. Questo riconoscimento è in realtà un omaggio alle persone e alla scienza che hanno fatto grande DuPont".

    DuPont™ Kevlar® è una fibra organica della famiglia delle poliammidi aromatiche (aramidi) che unisce elevata resistenza e leggerezza, comfort e protezione. A parità di peso, Kevlar® è cinque volte più forte dell'acciaio e offre affidabilità e resistenza. è questa inconsueta combinazione di caratteristiche che rende possibile la vasta gamma di applicazioni di Kevlar®, dall'abbigliamento per la protezione balistica ai guanti ad altissima resistenza al taglio, alle barriere ignifughe e anti-esplosione.

    Inoltre, Kevlar® puo' essere utilizzato nell'equipaggiamento sportivo per avere elevate prestazioni.

    Alcuni esempi: pneumatici per biciclette mai sgonfi e anti-foratura; scarpe sportive che massimizzano l'energia dei corridori; imbarcazioni più leggere e robuste;vele leggere e durevoli in grado di resistere a forti venti e acqua salata.Kevlar® è forse più noto per il suo impiego nel campo della protezione balistica e personale.

    Grazie agli indumenti protettivi basati su Kevlar®da essi indossati, quasi 3.000 agenti delle forze dell'ordine sono sopravvissuti a ferite potenzialmente mortali o dalle conseguenze permanenti.

    Inoltre, dalla guerra del Golfo (1991), tutti i soldati degli USA sono equipaggiati con elmetti in DuPont Kevlar®.

    Appena laureata presso l'odierna Carnegie Mellon University della Pennsylvania, Stephanie Kwolek giunge in DuPont nel 1946 in qualità di chimico di laboratorio a Buffalo, NewYork.

    In principio intendeva lavorare in DuPont solo per pochi anni, quanto bastava per risparmiare il necessario per iscriversi alla facoltà di medicina.

    "Mi sono talmente appassionata al mio lavoro da dimenticare la medicina e decidere di restare in DuPont", spiega Stephanie Kwolek, che ha trascorso la maggior parte della propria carriera quarantennale in DuPont alla Experimental Station di Wilmington.

    "I motivi per cui sono rimasta penso fossero la grande libertà di cui godevo e le continue entusiasmanti scoperte della società".

    Il primissimo incarico di Stephanie Kwolek in DuPont riguardava i processi a bassa temperatura per la preparazione di polimeri di condensazione, da cui si ottennero centinaia di nuovi polimeri, fra cui il film poliammidico DuPont Kapton® e il polimero e la fibra aramidici DuPont Nomex®.

    Le eccezionali scoperte della Kwolek negli anni '60 nel campo delle soluzioni polimeriche liquido cristalline sono state il trampolino di lancio per la commercializzazione della fibra Kevlar®.

    Le fibre con marchio Kevlar® sono composte di poliparafenilentereftalamide, una molecola rigida che facilita la conformazione completamente distesa (diritta) della catena.

    La molecola di poliparafenilentereftalamide presenta inoltre straordinaria resistenza alle temperature elevate e al fuoco, Kevlar® infatti protegge dal calore sino a ben 800 gradi F.

    Le nomine per la National Women's Hall of Fame sono frutto di un rigoroso processo di selezione a livello nazionale ad opera di una giuria che comprende personaggi di spicco del mondo della scienza, dell'educazione,degli affari, dell'arte e appartenenti alle maggiori organizzazioni nazionali. I criteri di selezione prendono in esame il valore duraturo dei contributi della candidata alla società, i suoi apporti in campo scientifico, artistico, aziendale, didattico, politico, letterario, sportivo umanitario.

    La National Women's Hall of Fame è un organismo nazionale che riconosce e premia le conquiste delle donne americane, fondato nella storica cittadina di Seneca Falls, New York, luogo della famosa Convenzione dei diritti delladonna del 1848. Organizzazione educativa no-profit, i suoi programmi comprendono l'investitura di illustri donne americane, attività didattiche, mostre ed eventi per aiutare a comprendere e apprezzare i molteplici contributi della donna alla società.



    Newsletter

    Resta informato con le nostre notizie periodicamente

    Cliccando sul pulsante iscriviti acconsenti al trattamento dei tuoi dati. La tua email non verrà MAI ceduta a nessuno!