Efficienza energetica e ambiente: grandi prospettive per il mercato delle celle a combustibile


    Londra - 21 Febbraio 2007 - Le celle a combustibile (o Fuel Cells) stanno diventando la tecnologia energetica preferita e in futuro dovrebbero assumere un ruolo decisivo nella ridefinizione dell'industria europea.

    Poiché i sistemi di celle a combustibile a ciclo combinato energia e calore (CHP) offrono prospettive interessanti per un'espansione del mercato, gli attuali sforzi in materia di ricerca e sviluppo si stanno concentrando sul raggiungimento di traguardi dal punto di vista tecnologico che consentiranno di avere offerte di prodotti migliori a prezzi competitivi.

    Frost & Sullivan ( www.energy.frost.com) ritiene che il Mercato Europeo delle Celle a Combustibile per Applicazioni Stazionarie raggiungerà la commercializzazione entro la fine di questo decennio e si stima che arriverà a quota 197 milioni di dollari nel 2010.

    "Le celle a combustibile avranno un ruolo essenziale nell'industria energetica europea in futuro grazie alla loro elevata efficienza elettrica e al basso impatto ambientale" - spiega l'autore della ricerca, l'analista di Frost & Sullivan Hema Sarathy -. "Le minacce alla sicurezza delle forniture di carburante e le crescenti preoccupazioni in merito all'inquinamento atmosferico e al controllo delle emissioni stanno rinforzando la tesi che va a favore delle celle a combustibile e che le vede come la forma preferita di tecnologia di generazione distribuita".

    Le celle a combustibile dimostrano un'efficienza elettrica che va dal 40 al 49% se confrontate con altre tecnologie, che dimostrano un'efficienza elettrica vicina al 30-35%.

    In modalità di cogenerazione i sistemi di celle a combustibile possono raggiungere un'efficienza elettrica vicina all'80-85%.

    Le efficienze superiori e il miglioramento dei benefici daranno quindi come risultato dei sistemi di celle a combustibile a base CHP che guideranno l'espansione del mercato delle celle a combustibile stazionarie nel corso dei primi anni della commercializzazione.

    Attualmente le maggiori preoccupazioni riguardano l'aumento dell'affidabilità e la durata delle celle a combustibile.

    La mancanza di forza negli attuali sistemi di celle a combustibile sta avendo delle ripercussioni sulla loro performance se confrontate con le tecnologie tradizionali.

    Gli elevati capitali e i costi operativi stanno inoltre rivelandosi un deterrente alla commercializzazione. L'adozione di sistemi a celle di combustione è quindi improbabile senza un'offerta di prodotti migliorata e più competitiva.

    "L'industria delle celle a combustibile è attualmente in fase di dimostrazione e di approvazione; l'attenzione è puntata non solo sullo sviluppo del prodotto ma anche sulla comprensione dei bisogni del cliente al fine di migliorare la soluzione che il prodotto offre" - spiega ancora l'analista di Frost & Sullivan -. "L'industria auspica future alleanze e accordi di partenariato fra i produttori di sistemi con fornitori di componenti e servizi al fine di sviluppare un portafoglio di prodotti inerenti alle celle a combustibile che possa soddisfare le esigenze della clientela".

    Le innovazioni dei prodotti e i miglioramenti dei processi saranno elementi essenziali per il raggiungimento di una maggiore robustezza e di costi più bassi.

    La ricerca focalizzata sui nuovi materiali, i processi produttivi migliorati e le capacità di processo aumentate consentiranno un passaggio scorrevole dalla fase di dimostrazione attuale, quella in cui si sta sviluppando il prodotto, alla fase commerciale.

    Se siete interessati a un opuscolo elettronico che possa fornire ai produttori, agli utenti finali e agli altri partecipanti del processo industriale una panoramica secondo l'ultima analisi del Mercato Europeo delle Celle a Combustibile Stazionarie, inviate una mail a Chiara Carella, Corporate Communications all'indirizzo [email protected] contenente le seguenti informazioni: il vostro nome, il nome della vostra società, la ragione sociale, il numero di telefono, il numero di fax, il vostro indirizzo email.

    Dopo aver inviato queste informazioni, riceverete il prospetto informativo via mail.

    Il Mercato Europeo delle Celle a Combustibile Stazionarie fa parte della Sottoscrizione Energia e Potenza, che comprende anche ricerche nei seguenti mercati: Mercati Mondiali delle Micro Celle a Combustibile per le Apparecchiature Portatili di Consumo, Le Celle a Combustione per l'Energia Stazionaria - Tendenze Globali e Sviluppi Tecnologici, Mercati Mondiali delle Micro Celle a Combustibile per le Apparecchiature Portatili di Consumo e Progressi a Livello Mondiale in Ambito della Tecnologia delle Micro Celle a Combustibile.

    Tutte le ricerche comprese nelle sottoscrizioni forniscono opportunità di mercato dettagliate e tendenze industriali che sono state valutate in seguito a colloqui esaustivi con i partecipanti al mercato.

    European Stationary Fuel Cells Market M038 -14 Frost & Sullivan e' una società globale di consulenza per lo sviluppo economico di impresa.

    Da oltre 40 anni opera in tutto il mondo fornendo ai clienti un supporto particolare per l'individuazione di strategie innovative.

    E' specializzata nei servizi di consulenza e di partnership per lo sviluppo, e nella formazione di gestione aziendale per identificare e promuovere nuove opportunità.

    Frost & Sullivan serve una vasta clientela fra cui le prime 1000 società a livello globale, aziende emergenti e investitori.

    Fornisce una copertura totale dell'industria con una straordinaria prospettiva globale abbinando analisi di mercato, tecnologiche, econometriche e demografiche.

    Per ulteriori informazioni:

    si prega di visitare il sito www.frost.com

    Media Contact:

    Chiara Carella Corporate Communications Frost & Sullivan T: 0044 (0) 207 3438314 F:0044 (0) 207 7303343 E-mail: [email protected]



    Newsletter

    Resta informato con le nostre notizie periodicamente

    Cliccando sul pulsante iscriviti acconsenti al trattamento dei tuoi dati. La tua email non verrà MAI ceduta a nessuno!