Quando il prematuro torna a casa


    18/07/2008 I bambini prematuri, più degli altri, possono avere problemi di salute e vanno attentamente seguiti. Cosa succede quando si porta a casa un bambino prematuro? In questo caso i genitori sono particolarmente preoccupati di sbagliare e di sicuro la situazione non è facile da fronteggiare. Cosa fare ad esempio di fronte alle crisi incontrollate di pianto? A volte una giusta supplementazione con fermenti lattici, soprattutto se il bambino non è allattato al seno, può migliorare l'umore e lo stato di salute del neonato. La dott.ssa Flavia Indrio, dell'Università di Bari e il suo staff hanno pubblicato su una prestigiosa rivista internazionale uno studio molto significativo a riguardo.

    Il latte materno è il miglior alimento possibile per i neonati sia quelli nati entro il tempo previsto sia per i prematuri. I bambini prematuri, però, vanno seguiti con molta attenzione e ci si è chiesti in che modo sia possibile migliorare la loro qualità di vita soprattutto quando non sono allattati al seno. Lo studio pubblicato sulla rivista The Journal of Pediatrics curato dalla dott.ssa Flavia Indrio, del dipartimento di Pediatria dell'Università  di Bari ha indagato l'utilità della supplementazione con fermenti lattici nei neonati pretermine non allattati al seno.

    Lo studio ha seguito 30 bambini nati prematuri: 10 allattati esclusivamente al seno e gli altri 20 nutriti con formule artificiali.

    Questi ultimi in maniera random, hanno ricevuto per 30 giorni, placebo o Lactobacillus Reuteri alla dose di 1x108 unità formanti colonia. (1x108 UCF). Lo studio ha focalizzato l'attenzione sull'effetto della supplementazione nel ridurre la frequenza di rigurgito, del vomito, delle crisi di pianto inconsolabile e del numero di evacuazioni.

    Dopo un mese si è visto che i neonati di tutti e 3 i gruppi avevano guadagnato lo stesso peso, ma quelli che avevano ricevuto fermenti erano meno propensi alle crisi di pianto e al rigurgito rispetto a quelli trattati con placebo.

    Dott.ssa Indrio quando il bambino prematuro torna a casa, se non è allattato al seno, quale formula lattea dovrebbe assumere? Vi sono delle formule commerciali da preferire rispetto ad altre per alcune peculiarità?

    Il neonato prematuro va alimentato con formule speciali idonee al suo peso e alla sua età gestazionale. In commercio ci sono molte formule di questo tipo che vanno sicuramente preferite ad altre generiche e aspecifiche.

    Più studi disponibili in letteratura ribadiscono l'utilità dei fermenti lattici. Concretamente un genitore che voglia somministrare fermenti lattici al suo neonato cosa dovrebbe comprare? Quali caratteristiche devono avere i fermenti lattici che si comprano?

    I fermenti lattici o come sarebbe più giusto chiamarli i probiotici, dovrebbero possedere peculiari caratteristiche e purtroppo non tutte le formulazioni disponibili in commercio rispendono alle adeguate specifiche. E' buona regola perciò, non affidarsi al caso, ma chiedere sempre consiglio al proprio pediatra su quali probiotici sia più giusto somministrare ai bambini di qualsiasi età.

    Fino a che età  si dovrebbero somministrare i fermenti? è buona norma consigliarli quotidianamente?

    La supplementazione con probiotici si può consigliare a "tempo indeterminato" per poter osservare dei risultati tangibili sarebbe bene assumerli, alla dose più appropriata, quotidianamente, soprattutto se si vuole ottenere, ad esempio, un miglioramento nelle coliche gassose.

    Può essere utile la supplementazione con probiotici in gravidanza? Esistono studi di letteratura che ne sottolineino l'Utilità?

    Ci sono numerosi studi che dimostrano l'utilità della somministrazione dei probiotici durante la gravidanza: sembra che una loro sistematica supplementazione durante tutto l'arco della gravidanza possa diminuire il rischio di sviluppare allergia nei nascituri.

    Autori:

    FLAVIA INDRIO, MD, GIUSEPPE RIEZZO, MD, FRANCESCO RAIMONDI, MD, MASSIMO BISCEGLIA, MD, LUCIANO CAVALLO, PROF, AND RUGGIERO FRANCAVILLA, MD, PHD.

    Bibliografia

    The Effects of Probiotics on Feeding Tolerance, Bowel Habits, and Gastrointestinal Motility in Preterm Newborns The Journal of Pediatrics • June 2008

    Downloads [PDF, 56 Kb]:

    Probiotic supplements for preterm infants PIIS0022347608003181.pdf



    Newsletter

    Resta informato con le nostre notizie periodicamente

    Cliccando sul pulsante iscriviti acconsenti al trattamento dei tuoi dati. La tua email non verrà MAI ceduta a nessuno!