Una patata ci salverà dal diabete


    I ricercatori dell'Istituto di ingegneria biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche (Isib-Cnr) di Padova coordinati dal Dr.Giovanni Pacini, insieme ai colleghi della Terza clinica medica dell'università di Vienna coordinati dal Prof. Bernhard Ludvik, hanno scoperto che la buccia della Ipomea Batatas contiene una sostanza per la cura del diabete. [inline: 1= Immagine - 1 - Ipomea Batatas] Immagine - 1 - Ipomea Batatas©TopTropicals.com La Ipomea Batatas è una patata dolce di origine sudamericana, coltivata nella regione montuosa giapponese di Kagawa ed è un prodotto di largo consumo in Giappone. Il Caiapo®, una sostanza antiossidante, si trova in alte concentrazioni nella ipomea batatas una patata dolce di origine sudamericana, coltivata nella regione giapponese di Kagawa, viene mangiata cruda dalle popolazioni locali. I ricercatori hanno constatato su queste popolazioni l'assoluta carenza di malattie come l'anemia, l'ipertensione e il diabete. Lo studio è stato sponsorizzato dalla società  giapponese Fuji Sangyo Co Ltd che ha registrato il Caiapo e lo commercializza. I ricercatori dell'Istituto di ingegneria biomedica del Cnr di Padova, in collaborazione con i ricercatori dell'università  di Vienna hanno potuto constatare che il Caiapo, testato su un campione della popolazione europea affetta da diabete di tipo II, cioè quello non insulino-dipendente, ha la proprietà  di ridurre la glicemia basale, il colesterolo e l'emoglobina glicata con conseguente miglioramento dello stato generale della salute del paziente. [inline: 2= Immagine - 2 - Confezione di Caiapo] Immagine - 2 - Confezione di Caiapo©Fuji Sangyo Co "Abbiamo potuto accertare - spiega Giovanni Pacini, - un aumento della capacità dell'insulina di favorire la scomparsa di glucosio dal sangue." "I risultati dello studio, pubblicato su Diabetes Care giornale ufficiale della American diabetes association, dimostrano con certezza - conclude Pacini - che l'estratto della buccia di patata può essere un utile agente naturale nel trattamento del diabete". È risaputo che una dieta quotidiana basata su cibi semplici e poveri difende, come ha sempre difeso, l'uomo da molte malattie ma che la patata, cibo povero per eccellenza, possa sconfiggere il diabete è un fatto straordinario che i ricercatori del CNR non vogliono far passare in silenzio. 23/10/2003

    Per informazioni:

    Bernhard Ludvik

    MD, Medical University of Vienna, Department of Internal Medicine III, Division of Endocrinology and Metabolism, Allgemeines Krankenhaus Wien, Wà¤hringer Gà¼rtel 18-20, 1090 Vienna, Austria. E-mail: bernhard DOT ludvik AT meduniwien DOT ac DOT at

    Sitografia

    Diabetes Care Journals - "The Effect of Ipomoea batatas (Caiapo) on Glucose Metabolism and Serum Cholesterol in Patients With Type 2 Diabetes" PDF File, 140 Kb http://www.bernhard-ludvik.at/en/download/pub/2002_ref48.pdf ADA - American Diabetes Association www.diabetes.org Dr. Bernhard Ludvik, M.D. - Web site www.bernhard-ludvik.at/en/index1.shtml ISIB Cnr - Istituto di Ingegneria Biomedica www.isib.cnr.it Giovanni Pacini Web page www.isib.cnr.it/People/pacini.php Fuji Sangyo Co Ltd - Japanese Language www.fuji-sangyo.co.jp/index.html



    Newsletter

    Resta informato con le nostre notizie periodicamente

    Cliccando sul pulsante iscriviti acconsenti al trattamento dei tuoi dati. La tua email non verrà MAI ceduta a nessuno!