Viva il cioccolato, ma senza latte !


    [30/08/2003] Un consumo moderato di cioccolato sembra avere effetti positivi sul sistema cardiovascolare

    I flavonoidi contenuti nel cioccolato, in particolare la (-)epicatechina, sembrano essere i responsabili di quest’azione benefica grazie alla loro capacità antiossidante.

    Serafini et al. (1) hanno dimostrato che il consumo di cioccolato fondente aumenta di fatto la capacità antiossidante totale e il contenuto di (-) epicatechina plasmatica, ma che la contemporanea assunzione di latte riduce sensibilmente questi effetti.

    Utilizzando il test FRAP (ferric-reducing antioxidant potential) si è osservato che in vitro la capacità antiossidante del cioccolato al latte è dimezzata rispetto a quella del cioccolato fondente.

    Le prove in vivo sono state condotte misurando, un’ora dopo ingestione di cioccolato, la capacità antiossidante del plasma di 12 volontari tutti non fumatori, con livelli normali di lipidi nel sangue, non trattati con farmaci o vitamine e scelti in un intervallo rappresentativo di età, peso e body max index.

    [inline: 1= Immagine - 1 - Struttura chimica della Epicatechina] Immagine - 1 - Struttura chimica della Epicatechina

    I soggetti così selezionati hanno consumato in giorni diversi 100 grammi di cioccolato fondente, 100 grammi di cioccolato fondente accompagnato da 200 millilitri di latte intero o 200 grammi di cioccolato al latte (ossia l’equivalente di 40 millilitri di latte).

    La capacità antiossidante del plasma aumenta considerevolmente dopo ingestione di cioccolato fondente, ma resta pressoché invariata dopo assunzione di cioccolato al latte o di cioccolato fondente e latte.

    Coerentemente con questi risultati si è osservato che i livelli di (-)epicatechina sono meno importanti quando il consumo di cioccolato è accompagnato dal latte.

    Si è dunque formulata l’ipotesi che il latte riduca la capacità antiossidante del cioccolato e l’assorbimento di (-)epicatechina probabilmente in seguito alla formazione di legami secondari tra i flavonoidi del cioccolato e le proteine del latte.

    Più in generale questi risultati danno un’indicazione di come le possibili interazioni tra alimenti possono ridurre l’accessibilità biologica di composti a capacità protettiva come i flavonoidi.

    Bibliografia

    (1) Serafini, M., Bugianesi, R., Maiani, G., Valtuena, S., De Santis, S. e Crozier, A. (2003) Plasma antioxidants from chocolate. Nature, 424: 1013.

    Sitografia

    Catechin - From Wikipedia, the free encyclopedia http://en.wikipedia.org/wiki/Epicatechin

    PNAS - "Epicatechin mediates beneficial effects of flavanol-rich cocoa on vascular function in humans" - PDF file, 454 Kb www.pnas.org/cgi/reprint/103/4/1024.pdf

    Pub Med - "Epicatechin in human plasma: in vivo determination and effect of chocolate consumption on plasma oxidation status." www.ncbi.nlm.nih.gov/sites/entrez?cmd=Retrieve&db=PubMed&list_uids=10917931&dopt=AbstractPlus

    Flavonoid - From Wikipedia, the free encyclopedia http://en.wikipedia.org/wiki/Flavonoid



    Newsletter

    Resta informato con le nostre notizie periodicamente

    Cliccando sul pulsante iscriviti acconsenti al trattamento dei tuoi dati. La tua email non verrà MAI ceduta a nessuno!